Database di tabelle di calorie degli alimenti

Benvenuto su CalorieAlimenti.org, un database di alimenti che ti aiuterà a scoprire il contenuto calorico e altre informazioni sui cibi più diffusi. Se utilizzi il database delle calorie per comprendere come il tuo organismo ottiene energia dai tuoi piatti e spuntini preferiti, facendo attenzione al numero di calorie degli alimenti che mangi, sarai in grado di fare scelte nutrizionali avvedute, senza sentire più sensi di colpa (e senza restare a corto di forze). Per cominciare, sfoglia le categorie dei cibi qui sotto per individuare la tabella delle calorie e i valori nutrizionali dell’ultima pietanza che hai consumato o dei suoi ingredienti.

Perdita di peso rapida e salutare. Con una semplice app.
App
  • Perdi peso in modo veloce e facile
  • Più efficace di ogni altra dieta
  • Oltre 1 milione di utenti

Se la qualità dei cibi è importante per una dieta sana, anche la quantità è un fattore di primaria importanza della corretta alimentazione. Soprattutto per chi desidera dimagrire, o evitare di ingrassare, verificare regolarmente un database di calorie degli alimenti e di valori nutrizionali è estremamente utile per capire quanto carburante si ha a disposizione per alimentare le proprie attività quotidiane, nonché il suo eventuale eccesso. Sono quelle calorie negli alimenti in più che alla fine vengono trasformate in accumuli di grasso.

È comune pensare alle calorie degli alimenti come a una misura della loro quantità, ma questo metodo non è preciso. Cento calorie di burro di arachidi, per esempio, sono solo uno o due cucchiai. Invece, cento calorie di verdura possono equivalere a diversi etti! Le calorie degli alimenti sono un’unità di misura che evidenza quanta energia si può ottenere da una porzione di cibo. Quindi, per perdere peso, è meglio ridurre i cibi ricchi di calorie (tutti quelli che forniscono molte kcal, anche in piccoli quantitativi) in modo da poter ingerire cibo a sufficienza per sentirsi sazi.

Quando però si limita l’apporto di cibo, è importante non seguire un programma dietetico troppo rigido. Prima di essere immagazzinate sotto forma di grassi, le calorie degli alimenti vengono convertite in carburante per tutte le funzioni organiche, da quelle strettamente fisiche a quelle mentali, necessarie per andare in giro e anche semplicemente per stare seduti.

Il numero di calorie di cui il tuo organismo ha bisogno per le sue funzioni minimali, cioè per stare semplicemente a letto tutto il giorno, si chiama metabolismo basale (MB, o dall’inglese, BMR). È il punto iniziale da cui calcolare quante calorie da cibi e bevande si possono consumare ogni giorno. Quindi, la quantità di attività svolte e la loro intensità determina se nella tua alimentazione ideale c’è spazio per altre calorie.

Le persone molto attive dovrebbero usare il database nutrizionale per individuare gli alimenti che forniscono molta energia, che sono quelli a cui nella tabella delle calorie degli alimenti corrisponde un valore di kcal elevato per porzione. Chi invece ha uno stile di vita che prevede attività minime, come andare in ufficio in auto, dovrebbe controllare i valori nutrizionali per consumare pasti che prevedano porzioni più grandi con meno calorie; lo stesso vale per chi segue una dieta dimagrante.

A prescindere dalla quantità di calorie che si mangiano, è importante anche controllare il valore nutrizionale di ciascun elemento della propria alimentazione. È qui che entra in gioco la qualità degli ingredienti. Abitudini alimentari corrette devono avere al centro una dieta equilibrata e ciò richiede una buona miscela di carboidrati complessi, grassi benefici e proteine magre. In generale, i cibi sani non sono quelli industriali, ma quelli che contengono molti nutrienti quali vitamine, minerali e antiossidanti.

Gli alimenti nella tabella nutrizionale con un numero maggiore di calorie e meno nutrienti dovrebbero essere consumati di rado o evitati del tutto. Tali ingredienti e prodotti alimentari, con basso valore nutrizionale, sono considerati fonti di calorie vuote. Un altro modo di individuare le opzioni più sane è controllare la lista degli ingredienti presenti in un alimento. Se i cibi impiegati nella preparazione del prodotto sono gli stessi che acquisteresti in un negozio di alimentari e che useresti nella tua cucina, allora il prodotto è fatto con alimenti sani. Se invece ci sono un sacco di nomi di sostanze chimiche di difficile lettura, rimetti il prodotto sullo scaffale. Continua a cercare finché non trovi un prodotto senza additivi e aromi artificiali.

Prima di avventurarti a fare la spesa la prossima volta, armati di opportune conoscenze, facendo un elenco di ingredienti benefici per la tua salute che ti piace mangiare. Verifica le tabelle delle calorie del database nutrizionale per confrontare le varie possibilità a tua disposizione e nota quali tra i cibi che preferisci sono più ricchi di calorie. Per te, è meglio consumare calorie dal pesce o dalla carne? Cosa puoi mettere in un’insalata per farne un piatto unico gustoso e ipocalorico? Cosa rende le patate dolci più nutrienti di quelle bianche normali?

Questo è il momento migliore per scoprire qual è la tua dieta sana ideale. Cerca su CalorieAlimenti.org per fare il primo passo verso un’alimentazione più sana.

Dai un voto a questa pagina:
0.00 avg. rating (0% score) - 0 votes